giovedì 20 luglio 2017

Orgoglio e pregiudizio e zombie (Pride and Prejudice and Zombies)

The Luminous Stone - Lucifer in Western Esotericism

Occlith 1: Codex Homunculi

Hitorigoto Is My City (Miraie Bass Boosted Cover) [Official Music Video]

E.L - Abaa (Official Music Video)

The Snowman Trailer #1 (2017) | Movieclips Trailers

The Lego Ninjago Movie Viral Video - SDCC Greeting (2017) | Movieclips T...

Senza licenza di uccidere. Operazioni segrete militari italiane 1935-1943 di Angelo Acampora – Casa ed. Odoya in libreria dal 13 luglio 2017)



Non solo James Bond, anche la nostra corona aveva le sue spie. Con verve cinematografica, Angelo Acampora ci racconta gli incredibili successi dei nostri agenti segreti all’epoca del secondo conflitto mondiale. Noi oggi poco o nulla sappiamo delle cosiddette “barbe finte” e del loro operato, forse perché i sopravvissuti, dopo la guerra, continuarono a fornire il loro prezioso servizio allo stato, coperti dal segreto militare. La cosa certa e che dopo l’armistizio con gli anglo-americani, i tedeschi si ritrovarono contro gli specialisti che non avevano aderito alla RSI. Fu una grave perdita per il loro servizio informativo, anche perché gli italiani non solo non prestavano più una preziosa collaborazione, ma adesso erano al corrente di buona parte dei loro segreti. Eppure erano stati davvero utili gli uomini del colonnello Manfredi Talamo, a capo della “Squadra P” ovvero “Prelevamento”. Come per esempio il maggiordomo – moltissimi degli agenti su campo erano giornalisti, commercianti all’ingrosso, commessi viaggiatori, spedizionieri, fotografi, impiegati e tecnici industriali, personale di alberghi, ristoranti, bar, treni, navi mercantili e passeggere e non militari di professione – dell’ambasciata inglese Francesco Costantini che riuscì a trafugare la bellezza di 24 volumi del codice britannico. Acampora non solo ricostruisce la fatidica notte in cui l’estate romana (e alcune dolci signore) distrassero il personale della sede diplomatica consentendo alla nostra spia di trafugare il cifrario, ma si addentra nelle conseguenze. Mentre invece i carabinieri di Talamo della “P” riuscirono a fotografare il Black-Code, il codice statunitense che l’ambasciatore usava da Roma per informare Washington, che consentì agli italiani, che usavano  Enigma in modo del tutto originale, di informare il feldmaresciallo Rommel in Africa sulle mosse del nemico e a sbaragliarlo in molte battaglie. La “volpe del deserto” iniziò a perdere proprio quando gli inglesi decisero di cambiare codice! Dell’agente “Alos” conosciamo solo il soprannome, ma anche l’impresa ai limiti dell’impossibile. Avendo frequentato le lezioni di Fermi e seguito sia i nomi dei brevetti che le carriere di tutti i fisici che avrebbero potuto sviluppare la bomba atomica, riuscì in un’impresa unica. Spacciandosi per vagabondo e girando per tutti gli USA trovò la base del progetto Manhattan e a relazionale al colonnello Amè, nel 1941 testuali parole: Basterà una bomba non più grande di un arancia per distruggere Roma. Nessuno ancora credeva fosse possibile una cosa del genere. L’Italia fu  informata in anteprima della possibilità di una guerra nucleare. La notizia era senz’altro custodita nel carteggio Mussolini - Churchill, come sostenne il figlio di Aristide Tabasso (prima spia della Regia Marina in Eritrea e poi uomo della PS dopo l’8 Settembre). Il libro che Tabasso junior tentò di dare alle stampe si intitolava Su Onda 31 Roma non risponde e recava per sottotitolo: Avvenimenti inediti sull’ultimo conflitto mondiale, eroi e traditori, sfileranno dinanzi agli occhi del lettore in una ossessionante narrazione scritta dal figlio di un agente segreto, ma venne sequestrato e distrutto prima dell’uscita, diventando un Santo Graal per tutti i bibliofili. Il doppio gioco che Aristide Tabasso faceva a danno degli inglesi fu foriero di notizie sorprendenti, come per esempio, aver saputo con un anno di anticipo tutti i luoghi degli sbarchi Alleati in Italia. Certo la ricostruzione dei fatti che Acampora intavola è dettagliata e convincente e si avvale di documenti e cronache dell’epoca, cronache che testimoniano come Tabasso fosse effettivamente nella posizione di custodire e comprendere lettere genuine, che durante il secondo conflitto mondiale avrebbero cambiato le sorti della Storia. E poi altri cifrari trafugati e rebus risolti, ambasciate violate e imprese pericolosissime, morti sospette e ovuli contenenti notizie fatti viaggiare all’interno di organi riproduttivi femminili, insomma il mondo intrigante  dei romanzi di spie. Certo non tutte le vite di questi agenti finirono bene, per esempio Manfredi Talamo finì fucilato alle fosse ardeatine per volere del colonnello Kappler delle SS al quale aveva fatto fare una figuraccia scoprendo una spia tedesca che tradiva il Reich proprio nella sua ambasciata a Roma.

Angelo Acampora è ricercatore storico. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e tenuto lezioni presso scuole medie inferiori e superiori. È autore di diversi saggi storici, tra cui citiamo in particolare gli ultimi due: Shakespeare. Agente segreto al servizio di Sua Maestà. La morte misteriosa (Controcorrente 2015) e Nome in codice: Operazione Majorana. Misteri di un’indagine a sorpresa (IBN).

mercoledì 19 luglio 2017

Il potere del cervello quantico di Italo Pentimalli, J.L. Marshall (Uno...

Tribute to Bram Stoker

The Green Mysteries | A R C A N A ✠ V I R I D I A

The Esoteric Philosophy of Love and Marriage by Dion Fortune

THE KOXX(칵스) - 부르튼(Blister) Official Music Video

Sudden Strike 4 - Gameplay Trailer

PARTY BOAT Official Trailer (2017) American Pie Like Comedy Movie HD

The Disaster Artist Teaser Trailer #1 | Movieclips Trailer

ARMS (Honest Game Trailers)

Claudio Pozzani presenta L' orlo del fastidio

martedì 18 luglio 2017

Arcana Viridia by Benjamin Vierling

Tribute to George Raymond Richard Martin

Milk Teeth - Prism (Official Music Video)

Video book trailer Mesoamerica - Sulle tracce del Serpente Piumato

Street Fighter V - Abigail Trailer

PlayerUnknown's Battlegrounds Extravaganza

Wind River Trailer #2 (2017) | Movieclips Trailers

Blade Runner 2049 Trailer #2 (2017) | Movieclips Trailers

lunedì 17 luglio 2017

Omaggio a Licia Troisi, eccellenza del fantasy italiano

ម្ចាស់ស្នេហ៍​ - Soria Oung (Official Music Video) Full Original Song

Devour - In My Bag [Official Music Video]

Dax - Self Proclaimed (Official Music Video)

Arika's EX Fighting Game - EVO 2017 Trailer

Narcos Season 3 Teaser Trailer 2017 | Aveen Trailers

The biggest tent trailer I have ever seen by Conqueror camper trailers :...

BLAZBLUE + ARIKA REVEAL TRAILERS - EVO2017

Planetarium Trailer #1 (2017) | Movieclips Trailers

FREDDO FUOCO BRUCIATO by Marisa Pezzella, Gilgamesh Edizioni - FAN-MADE ...

Booktrailer "Zampa di gatto coda di manta e corna di gazzella" I casi di...

domenica 16 luglio 2017

Zombie by Eywa

East Anglian Witches and Wizards By Michael Howard

Generacion Urbana - Te Amo (Video Official)

KINGDOM HEARTS 3 Toy Story Trailer D23 NEW Gameplay (2017) PS4/Xbox One

Game of War Fire Age All Trailers ft. Kate Upton Mariah Carey Conor McGr...

Star Wars: The Last Jedi Behind the Scenes - It's A Wrap (2017) | Moviec...

A Wrinkle in Time Teaser Trailer #1 (2018) | Movieclips Trailers

[BOOKTRAILER] KAMI - Sanguesmunto

venerdì 14 luglio 2017

Lo schiavo del tempo di Anne Rice (Tea)

Alvvays - In Undertow [OFFICIAL MUSIC VIDEO]

American Assassin International Trailer #1 (2017) | Movieclips Trailers

CTFVMG DHD FREE Hip Hop, Rap Music For Monetize

Creative Commons Trip Hop ♫ Denis Bonfa Zen CCFM Music

Booktrailer L'occhio di Velvet

Naruto to Boruto: Shinobi Striker - Gameplay Trailer

Days Gone - Alternate E3 2017 Demo Playthrough in 4K

mercoledì 12 luglio 2017

She, in the haze-"Doubt"(Official Music Video)

Lil Skies - Rude (Official Music Video)

CRADLE OF FILTH - Heartbreak And Seance (OFFICIAL MUSIC VIDEO)

Loso Loaded "Jumpin" (WSHH Exclusive - Official Music Video)

Goon: Last of the Enforcers Trailer #2 (2017) | Movieclips Trailers

WWE 2K18 - Kurt Angle 'Survivor' Trailer

GORN - Blood And Gore In VR Gameplay

[Blasteroid Bros] The Shadow Planet - booktrailer

martedì 11 luglio 2017

Il libro dei morti di Dione Fortune (edizioni Clandestine)

Madchild - Broken Record (Official Music Video)

The Dark Tower International Trailer #2 (2017) | Movieclips Trailers

Warframe - The Sacrifice Teaser Trailer

Sergio Sylvestre - Turn it up (prod. J-Ax e Fedez)

Una giornata di Ivan Denisovic-La casa di Matrjona-Alla stazione di Aleksandr Solzenicyn. Curatore: O. Discacciati (Einaudi)



«Sì, è insolito, anche lo stile, la lingua è insolita, non l'ho capito subito. Comunque mi sembra una cosa forte, molto» - Nikita Chruscev
Pubblicata nel 1962 sulla rivista «Novyj Mir» e l'anno successivo in volume (100 000 copie immediatamente esaurite), l'Ivan Denisovic è stata la prima opera a raccontare la vita nel Gulag, e a farlo dal punto di vista della grande letteratura russa, nel solco di Tolstoj e Dostoevskij ma usando una prosa ellittica e spigolosa, piena di espressioni di registro basso. Un capolavoro stilistico messo a fuoco da questa nuova traduzione, basata sull'edizione definitiva riveduta e corretta dall'autore. Le precedenti derivavano dalla prima edizione del racconto, frutto di compromessi tra l'autore e gli apparati di censura. Non meno importanti gli altri due racconti che Solzenicyn riuscì a pubblicare nella breve finestra degli anni del disgelo: La casa di Matrëna e Accadde alla stazione di Kocetovka, che da sempre si accompagnano all'Ivan Denisovic. Le tre opere qui raccolte rivelano molto del rapporto, complicato, tra i russi e la loro terra. Una giornata di Ivan Denisovic si occupa della nostalgia per una terra espropriata nella collettivizzazione e dell'amore per il lavoro dei campi al quale il protagonista sostituisce il rispetto per una terra circoscritta da filo spinato, dove, nonostante tutto, mani callose e screpolate dal freddo cercano di costruire qualcosa di degno, che li riscatti dall'abbrutimento. Accadde alla stazione di Kocetovka affronta il dramma del patriottismo sovietico declinato in una toponomastica intesa come assiologia e usata per distinguere i buoni dai cattivi. La casa di Matrëna sposta invece l'attenzione del lettore sulle campagne: Solzenicyn abbandona i kolchoz per tornare al villaggio quale luogo deputato all'ambientazione delle vicende narrate. Da un certo punto di vista, come è stato detto, si tratta del «ritorno dall'Unione Sovietica alla Russia, dalla pianificazione del futuro alla nostalgia del passato». - dalla prefazione di Ornella Discacciati

lunedì 10 luglio 2017

Deen Squad - FAJR (Official Music Video)

Alpha Wolf - Golden Fate; Water Break (Official Music Video)

Logan Paul - THE SECOND VERSE (Official Music Video) REACTION

A Family Man Trailer #1 (2017) | Movieclips Trailers

Una famiglia d'alto mare di Fred B. Duncan. Appendice a cura di Karl Kortum (direttore del San Francisco Maritime Museum). Dal 13 luglio per Meridiano Zero in libreria


La storia romanzata in forma di diario della vita di una famiglia di fine Ottocento a bordo del Florence, uno degli ultimi velieri giganti per il trasporto merci… Solo qualche anno più tardi arriverà il motore, che cambierà per sempre la vita sul mare, rendendola meno avventurosa ed epica! Senza enfasi, con una memoria e una sensibilità prodigiose, Fred Duncan apre al lettore una finestra sull’epopea dei Great-Easterns, le grandi navi a vele quadre costruite nel Maine tra la fine della Guerra Civile e l’inizio del Novecento. Con esse l’economia degli Stati Uniti superava il ristretto limite nazionale per diffondersi in tutto il mondo. Con l’avvento del motore, tuttavia, anche queste signore dell’ultima vela dovettero cedere il passo. Con la scomparsa di questi velieri si chiuse una pagina affascinante della marineria. L’autore, nato a bordo del Florence nel 1887, vi trascorse imbarcato i primi undici anni della sua vita. Duncan descrive quelle che furono le sue esperienze di ragazzo, la sua infanzia passata sul prestigioso trealberi transoceanico comandato dal padre, che proprio in quegli anni batteva le rotte commerciali di tutti gli oceani. I rischi dei passaggi di Capo Horn, le tempeste nel Pacifico, le traversate da un porto all’altro, un tentativo di ammutinamento sono le esperienze giovanili dell’autore, il cui ritmo di vita era misurato sui mutamenti del clima e sulle brevi soste nei porti. Nel libro si ritrova la storia della famiglia del capitano, le lezioni che venivano impartite ai figli, i loro giochi, i brani del giornale di bordo, così come la sistemazione degli alloggi, i lavori e le manovre che si dovevano svolgere. Duncan ebbe come scuola il mare aperto e incostante, i porti esotici e rumorosi dell’Estremo Oriente e dell’Australia. L’uomo ricorda tutto con vividi particolari: le feste e i compleanni festeggiati a bordo, gli uragani di Capo Horn e il naufragio appena evitato, il genio culinario dello stewart cinese, il semplice affetto dei rozzi marinai, il brivido esaltante di avere in mano il timone, i rumori particolari dei porti stranieri, i loro odori. Un mondo libero e sicuro, dove la famiglia d’alto mare conduceva una vita intensa e inebriante.
 
Fred B. Duncan nacque il 14 marzo 1887 a bordo del Florence ormeggiato nel porto di San Francisco. Rimase a bordo del trealberi fino all’età di undici anni quando, nel 1898, con tutta la famiglia lasciò per sempre la nave.

venerdì 7 luglio 2017

Samantha Harvey - Forgive Forget | Official Music Video

Varials - Anything To Numb (Official Music Video)

Zombie Juice - Lava - Prod. By The Architect (Official Music Video)

NASCE A LECCE THORAH Associazione per la promozione delle Scienze Olistiche ed Esoteriche
























CHI SIAMO - Il 15 marzo 2001, per volontà della Dr. Grazia Piscopo, presidente pro tempore e di alcuni appassionati delle tematiche esoteriche ed olistiche, viene costituita con atto Notarile depositato presso l’Ufficio del Registro e delle Entrate di Lecce, l’associazione “THORAH”. Il nome THORAH, parola che significa “legge”, è il nome della prima grande collezione di libri Biblici ebraici. E’ l’insegnamento di DIO, chiamato “Pentateuco”. I cinque libri del Pentateuco la versione greca gli ha chiamati: Genesi, Esodo, Levitico, Numeri e Deutoronomio. Questi cinque libri sono la testimonianza della parola-evento di Dio. La legge fatta parola. Chiamando l’Associazione THORAH, non si voleva in nessuna maniera dare un impronta ieratica o palesemente escatologica, ma semplicemente far riferimento all’unica regola fondamentale delle Scienze Esoteriche: ”Quod superior sicut quod inferior”. Ciò che è in alto così è in basso e viceversa. E’ una regola. “La Legge” che ci fa sentire inseriti in un sistema molto più grande di Noi. E’ un sistema universale da cui non si sfugge. L’Associazione THORAH ha come principale obbiettivo quello di promuovere, diffondere ed ampliare la “Conoscenza”. Formare personale che possa insegnare e promuovere le discipline in studio al fine di favorire il miglioramento delle condizioni di vita dell’essere umano e della sua crescita interiore, sia nella pratica diretta, sia negli aspetti tecnici formativi di studio, tenendo conto soprattutto del percorso mistico individuale. Il consiglio Direttivo è attualmente composto da Grazia Piscopo (Presidente), Stefano Donno (Vice Presidente), Segretario (Daniela Pispico), Maurizio Bisanti (Responsabile Rapporti Amministrazioni e Fondazioni) (alleghiamo foto del direttivo  ). Inoltre faranno parte del Comitato Scientifico al momento la Dott.ssa Paola Scialpi che si occuperà del settore Arti Pittoriche e Figurative, la Dott.ssa Gabriella Margiotta per la ricerca e operatività nelle Arti Teatrali, e la Dott.ssa Giusy Campanile per i rapporti con le istituzioni Accademiche e Universitarie. 

IL PRESIDENTE - Grazia Piscopo nata a Taranto il 10 febbraio 1961, si trasferisce a Lecce nel 1967 con la famiglia per ragioni professionali del padre. Compie studi umanistici, soprattutto le lingue antiche come il latino, il greco e l’ebraico. Il suo approccio cosciente e sociale con l’esoterismo e la Cabala, si finalizza alla fine degli anni ottanta con la Cristalloterapia, dopo lunghi seminari di studio nella Città di Roma, sotto la guida spirituale di una grande maestra di origine ebraica. Frequenta inoltre con successo la facoltà di Scienze Teologiche e Religiose presso la Curia Vescovile di Lecce. Il 15 marzo 2001 fonda l’Associazione culturale per lo studio delle scienze olistiche ed esoteriche “Thorah” e diffonde a Lecce e nel Salento la cultura della Cristalloterapia, fino ad allora sconosciuta, e le “cure olistiche” inserite in un contesto mistico. L’amministrazione comunale di Lecce, le affida sedi prestigiose come il Conservatorio S. Anna per diffondere questa disciplina. Il suo vero interesse era sempre e comunque la lingua ebraica, la sua filosofia mistica e la Cabala. Per le ataviche resistenze sociali verso questa nobile teosofia, la vedono tuttora impegnata sul fronte della diffusione culturale. L’incontro non casuale con il Principe Dott. Antonio Tiberio di Dobrynia, Rettore della “Saint Nicholas Moscow University Imperial Academy of Rusia” che gli ha conferito il diploma di Laurea H.C. quale Doctor Academiae of esoteric Scvienzes, gli ha consentito di insegnare la “Cabala” presso la Libera Università italiana degli studi esoterici “Achille D’Angelo e Giacomo Catinella” di Lecce, con un programma di studi, primo in tutta Italia. La cabala da secoli cenerentola per pochi eletti ebrei, diventa finalmente cultura, storia, Pensiero.

Il VICE PRESIDENTE - Stefano Donno (1975) si laureato nel 2005 in Filosofia presso l’Università degli Studi di Lecce. Nel febbraio 2013 ha ricevuto una Laurea HC in Juridical Science presso la Moscow University Sancti Nicolai. Ha pubblicato: Sturm and Pulp (Lecce, 1998); Edoardo De Candia, considerazioni inattuali (Lecce, 1999); Se Hank avesse incontrato Anais (Lecce, 1999); Monologo (Copertino, 2001); Sliding Zone (Lecce, 2002); L’Altro Novecento - giovane letteratura salentina dal 1992 al 2004 (San Cesario, 2004); Ieratico Poietico (Nardò, 2008); Dermica per versi (Faloppio, 2009); Mendica Historia (con Sandro Ciurlia, Lecce, 2010); Corpo Mistico (Roma, 2010); Prezzario della rinomata casa del piacere (con Anna Chiriatti, Martignano, 2011); A Sud del Sud dei Santi a cura di Michelangelo Zizzi (Faloppio, 2013), Nerocavo (Copertino, 2014); Breve Commentario alla tavola Smeraldina (Lecce, 2017); Appunti per una fenomenologia dello spirito iniziatico (Lecce, 2017)

Info THORAH - Associazione per la promozione delle Scienze Olistiche ed Esoteriche

Geostorm Trailer #1 (2017) | Movieclips Trailers

ARUNDHATI ROY "Il ministero della suprema felicità" PRESENTAZIONE (Parte 2)

ARUNDHATI ROY "Il ministero della suprema felicità" PRESENTAZIONE (Parte 1)

giovedì 6 luglio 2017

Anonymous: ALIENS CENSORED REVEALED - NASA 2017 on Anonymous OFFICIAL

Top 5 Friendly Alien Races on Steve The Alien Youtube Channel

Grey Alien Filmed By KGB All From Ivan0135

Segni dal cielo (signs of change )

Chege ft.Ray C & Sanaipei Tande - Najiuliza [Official Music Video]

바버렛츠 The Barberettes - Summer Love [Official Music Video]

Jugg Squad - Lil Shorty (Official Music Video)

Snap Dogg x Suav Corleone - Make me mad (Official Music Video)

Discover the true story of Kunkush the cat’s incredible journey home

Kidnap Exclusive Trailer (2017) | 'Save' | Movieclips Trailers

Gears of War 4 - Official July Map Update Trailer

Agents of Mayhem - Magnum Sized Action Trailer

mercoledì 5 luglio 2017

Toneshifterz - Boom Boom (Official Video)

Versatile - Dublin City G's (Official Music Video)

Atomic Blonde International Trailer #2 (2017) | Movieclips Trailers

Aven Colony - Console Trailer

The LEGO Ninjago Movie Video Game - Announce Trailer

Rondini d'inverno. Sipario per il commissario Ricciardi di Maurizio De Giovanni (Einaudi)



Un mistero che la nebbia improvvisa calata sulla città rende ancora piú oscuro, e che riserverà un ultimo, drammatico colpo di coda.
«Mi dispiace, brigadie’. Mi dispiace di aver sparato al commissario Ricciardi».
Il Natale è appena trascorso e la città si prepara al Capodanno quando, sul palcoscenico di un teatro di varietà, il grande attore Michelangelo Gelmi esplode un colpo di pistola contro la giovane moglie, Fedora Marra. Non ci sarebbe nulla di strano, la cosa si ripete tutte le sere, ogni volta che i due recitano nella canzone sceneggiata: solo che dentro il caricatore, quel 28 dicembre, tra i proiettili a salve ce n’è uno vero. Gelmi giura la propria innocenza, ma in pochi gli credono. La carriera dell’uomo, già in là con gli anni, è in declino e dipende ormai dal sodalizio con Fedora, stella al culmine del suo splendore. Lei, però, cosí dice chi la conosceva, si era innamorata di un altro e forse stava per lasciarlo. Da come si sono svolti i fatti, il caso sembrerebbe già risolto, eppure Ricciardi è perplesso. Mentre il fedele Maione aiuta il dottor Modo in una questione privata, il commissario, la cui vita sentimentale pare arrivata a una svolta decisiva, riuscirà con pazienza a riannodare i fili della vicenda. Un mistero che la nebbia improvvisa calata sulla città rende ancora piú oscuro, e che riserverà un ultimo, drammatico colpo di coda.

martedì 4 luglio 2017

Ergo Sum. Il sapere esoterico di Cartesio di Michele Proclamato

NASTY "Rock Bottom" OFFICIAL MUSIC VIDEO

Cove - Solis (OFFICIAL MUSIC VIDEO)

You Don't Really Wanna | Official Music Video | Nia Sioux

Yonder: The Cloud Catcher Chronicles - Coming Soon Trailer

Marvel Heroes Omega - Official Launch Trailer

Il segreto di Parigi di Karen Swan. Traduttore: Sara Galli , Cecilia Pasquini (Newton Compton)



Da qualche parte lungo le strade di Parigi, si trova un appartamento sommerso da strati di polvere e segreti: è stracolmo di opere d'arte di inestimabile valore che sono rimaste lì, nascoste a tutti per decenni. L'incarico di valutare questi tesori improvvisamente venuti alla luce è affidato a Flora, giovane e ambiziosa esperta d'arte, una donna in grado di mantenere il pieno controllo di se stessa durante un'asta da milioni di sterline ma che ha serie difficoltà ad accettare l'invito per una cena a lume di candela. In qualità di esperta, ha il difficile compito di tracciare la storia di ogni dipinto che si trova nell'appartamento e cercare di scoprire chi abbia tenuto nascosto quelle opere d'arte per così tanto tempo. E così Flora si ritrova catapultata in mezzo agli affari dei Vermeil, una famiglia del jet set internazionale che si muove tra Parigi e Antibes, e comincia a intuire che le cose non sono esattamente quelle che sembrano. Il brusco e minaccioso Xavier Vermeil sembra intenzionato ad allontanare Flora dagli affari della sua famiglia, ma cosa nasconde?