lunedì 16 gennaio 2017

La giara di Luigi Pirandello (Oscar Mondadori)



Pubblicato nel 1928, "La giara" riunisce, per la maggior parte, racconti originariamente risalenti al primo decennio del secolo. Il tema della beffa, caro alla pagina pirandelliana, è subito introdotto dall'antagonistico duetto don Lollo - Zi' Dima, alle prese con quella giara che, oltre a dare il titolo a questa raccolta, darà vita all'omonimo atto unico del 1917. Ma più d'uno saranno i registri sui quali modulare lo stesso motivo: sia la beffa ai danni di un marito tradito e allo stesso tempo inadempiente ai suoi obblighi coniugali, siano le beffe della morte che scompigliano l'ordinato mondo dei vivi operando inopinate risurrezioni, divertendosi a scambiare vagoni funebre o confondendo posti e ruoli nelle tombe simmetricamente predisposte.

Nessun commento:

Posta un commento