mercoledì 11 gennaio 2017

Io, robot di Isaac Asimov (Oscar Mondadori)


Pubblicata per la prima volta nel 1950, questa storica antologia vede formulate e applicate compiutamente per la prima volta le tre celeberrime Leggi della robotica, quelle norme che regolano il comportamento delle "macchine pensanti" e che da allora sono alla base di tutta la letteratura del genere. Vera pietra miliare nella storia della letteratura fantascientifica, Io, robot è anche e soprattutto una raccolta di stupende storie, ironiche, tenere, commoventi, divertenti; racconti che mentre parlano di androidi ci svelano i lati più riposti della bizzarra natura umana.

Nessun commento:

Posta un commento