mercoledì 30 novembre 2016

Guida al kink BDSM Giochi di ruolo e sessulaità estrema a cura di Tristan Taormino. Prefazione di Ayzad. In libreria dal 2 dicembre 2016 per Odoya



“Tantissime persone che mi scrivono a ‘Savage Love’ provano curiosità nei confronti dei giochi erotici ma non sanno da che parte cominciare. Da oggi suggerirò questa raccolta di saggi. Qui si va oltre la guida ai giochetti, oltre un manuale di sesso. La curatrice Tristan Taormino ha riunito i pezzi grossi, i pensatori e le rockstar della scena alternativa americana e insieme hanno creato un libro che dice alla gente non solo da dove partire, ma perché e cosa ne otterranno. Vanilla, principianti, vecchie volpi: da questa raccolta possono imparare tutti.” – Dan Savage
 In Italia il concetto di kink ancora non esiste. Se parecchie sono ormai le occasioni per incontrare appassionati di discipline di BDSM e il manuale del nostro prefatore, Ayzad (BDSM, Castelvecchi) è andato a ruba, un libro italiano così completo sul mondo della sessualità estrema (kink) non ha precedenti. La sex expert Tristan Taormino, della quale abbiamo in cantiere altre guide VM18, è un’autorità riconosciuta negli USA: ha fondato una rivista (Pucker Up), è autrice di un seguitissimo programma radiofonico (Sex out loud) e di svariate pubblicazioni, cura seminari in giro per il mondo e i suoi articoli sono comparsi su testate del calibro di O: The Oprah Magazine, The New York Times, The Wall Street Journal, Redbook, Cosmopolitan, Glamour, Entertainment Weekly, Details, New York Magazine, Men’s Health, e Playboy. Oltre che della curatela, molto importante per un libro scritto a più mani, Taormino si occupa del testo introduttivo “Giocare in prima fila con l’eros” e del glossario: interventi centrali per capire cos’è il kink. Si procede con gli importanti consigli sulle pratiche, sviscerate ad una ad una, con tanto di consigli sugli strumenti da utilizzare e di disegni per meglio capire come effettuarle al meglio. Una larga parte del volume è dedicata a come rendere queste pratiche sicure: si parla  diffusamente di consenso, di test per le malattie sessualmente trasmissibili , di prevenzione e di aftercare:  quelle cure che dominato, dominante o chiunque abbia partecipato a una sessione del “gioco” potrebbe necessitare alla fine della sessione. In questo manuale completo, ma eclettico a suo modo, si trovano preziosi consigli su pratiche come lo spanking (sculacciata), il caning (fustigazione con il cane ovvero una canna o verga flessibile), i giochi di dominazione/sottomissione o sado masochistici, quelli in cui si finge di essere animali, il bondage o il CTB, ovvero  l’applicazione di un piacevole tormento ai genitali maschili e molto altro. Scopriamo per esempio che la flagellazione è composta di tre elementi  fondamentali, ovvero precisione, intensità e connessione. Oppure i modi migliori per addestrare il proprio schiavo sessuale o quelli per trovare il proprio archetipo (una donna forte a cui ispirarsi), per diventare una dominatrice potente e sicura di sé.  Un intero capitolo è dedicato alla pratica di provenienza cinese (medica!) del Tantra: un modo per esplorare e sperimentare il sesso che comprende e incoraggia un’esperienza spirituale. E se alcuni capitoli sono fonte di testimonianze dirette come quello in cui una mamma femminista racconta come abbia desiderato vivere da schiava sessuale per suo marito per anni, in altri si sviscerano i testi della grande letteratura in tema di sessualità, come per esempio  quelli di Richard Kraft-Ebing sul sadismo. Che i bigotti si mettano il cuore in pace (dicono sia Taormino che il “guru” italiano Ayzad): queste pratiche esistono e vengono praticate da tanti, basti pensare al fenomeno di 50 sfumature di grigio, non sarebbe quindi il caso di insegnare alle persone a non farsi male, né fisicamente né psicologicamente, e a divertirsi un po’ di più?


Nessun commento:

Posta un commento